domenica 3 giugno 2007

Andrete a confessarvi.

Prima di leggere ciò che sta qui sotto prendete atto che se siete ferventi credenti potrebbe essere necessario che poi corriate in chiesa a confessarvi.
Da qualche giorno, tra coloro che non leggono giornaletti semiseri e libbriccini passatempo non si fa che parlare di preti pedofili, Vaticano e simili a causa dell'ormai famoso filmato della BBC, Sex Crimes and Vatican, ovvero anche tra i preti ci stanno dei pedofili (ma vanno perdonati).
Prima di parlarne vi prego di visionare il filmato prodotto dalla BBC trasmesso da Michele Santoro nella sua trasmissione AnnoZero. Dopo aver visto il filmato avrete due possibili strade da seguire: ve le illustro separatamente. Anzi facciamola proprio semplice: potete prendere la pillolina rossa oppure quella blu. La pillolina rossa vi fa immediatamente devolvere il vostro otto per mille e il vostro cinque per mille alla Chiesa/Vaticano s.p.a e come vi ho già consigliato poco sopra correre immediatamente alla filiale cattolica più vicina (leggi chiesa) a confessare al primo prete che trovate che avete peccato, guardando una delle verità del mondo che vi circonda. Per poi tornare a casa felici e contenti, con l'animo lindo e pulito, con la speranza di aver salva la propria anima dopo la morte, e con in allegato due belle fette di salame sugli occhi, che non si sa mai un giorno vi venga fame. Intanto però non azzardatevi a mangiarvele, potrebbe far male, magari sono anche avvelenate. La seconda pillolina, quella blu (tipo il Viagra, tanto per restare in tema...) è diffondere il filmato, informarvi ed informare chi conoscete su cosa sia parte della Chiesa attuale e su come la fede di milioni di persone sia diventata mercanzia e ricchezza per le casse Vaticane. Sì insomma, la Chiesa è anche questo, nonostante se ne mostri solo la faccia carina.
Non scervellatevi troppo su quale strada dovete seguire, non serve, la scelta potrebbe non essere necessaria. Mi duole avvisarvi che se non avete avuto la fortuna di assistere alla trasmissione il filmato che cercate sta diventando introvabile. Sembra proprio che i tentacoli vaticani arrivino ovunque e abbiano anche la capacità di far rimuovere filmati in youtube e in google video. Mettiamola così, è diventato un bel problema trovare il filmato...sembra che lì a Roma sappiano usare i computer e internet, e bene anche, se ne intendono proprio! Beh ci penso io, sono un guastafeste, date un occhio qua sotto.







Come dice il filmato stesso potete trovare il documentario al link che trovate qui sotto, e potrete scaricarlo sui vostri computer seguendo le istruzioni che vi riporto sotto:




Andate in fondo alla pagina e in basso a destra premete su "Free", nella nuova pagina che si apre, circa a metà, copiate le lettere e i numeri che vedete nello spazio apposito presente accanto e poi premete "Download via...", ora continuate come fate solitamente per salvare un file presente sulla rete direttamente nel vostro computer e non vi resta che attendere che termini il download per vedere con i vostri occhi le prodezze mediatiche della Chiesa di oggi.

Non mi aspetto nessun tipo di ringraziamento, e non mi interessa se sono sincero. Dovrebbe essere la televisione a dare queste informazioni, quasi mi vergogno di vivere nel paese della censura preventiva e dei poteri forti. Di questo filamto fatene quello che volete, io vi dò solo un consiglio, diffondere questo link e il filmato, dopo averlo scaricato mettetelo in condivisione nei programmi di file-sharing, ditelo a chi vi pare. Questo è l'unico modo per provare a tranciare di netto alcuni di quei lerci e viscidi tentacoli in tonaca nera o colletto bianco con cravatta che tentano ogni giorno di infiltrarsi nelle vostre menti e nelle vostre abitudini (sessuali comprese, soprattutto). I problemi del mondo nonostante quanto si dica sono ben altri, c'è mezzo pianeta che sta morendo di fame, aids (preservativi dove siete?) e banale dissenteria, ecc. Altro che otto per mille, qui ci vuole un'intero prodotto interno lordo di una nazione ricca. Noi siamo tra quelle per inciso, ma se lo mangia qualcuno.
Fate come volete, poi però non lamentatevi se ci mettono la bocca negli affari vostri quando voi invece non potete obiettare un bel niente, e ringraziate il dogma dell'infallibilità. Del quale tra l'altro sto cercando di scaricare l'ultima versione per poi installarmela subito.

12 commenti:

duhangst ha detto...

L'avevo già visto, anche prima che Santoro lo mandasse in onda.. Non credo ci sia nulla da aggiungere!

Artemisia ha detto...

Ho visto Anno Zero e sono contenta che la RAI una volta tanto abbia fatto TV di qualità. Tra l'altro non mi è sembrata per niente una trasmissione faziosa. A Fisichella hanno dato ampio spazio. La chiesa però non ne è uscita certamente "vittima" come ha detto lui...

me ha detto...

@ duhangst: ...anche io! Prima che Santoro affrontasse il problema il filmato girava già in internet! A testimoniare che l'informazione non è alla televisione...

@ artemisia: qualche tempo fa avevano chiesto una Rai sul modello della BBC inglese, e adesso che l'hanno ottenuta si lamentano perchè certe cose non vanno fatte vedere in tv..siamo al paradosso! La trasmissione anche secondo me non è stata faziosa, ha solo detto "cose scomode", tutto qua. E qui da noi, nel bel paese, dove tutto è bello e dorato "di facciata", ci sono scheletri negli armadi ovunque, peccato che non si possa parlarne perchè si vanno a ledere gli interessi di qualcuno. Che è coperto da qualcun altro che ha altri interessi, che a sua volta è protetto da altra gente che a loro volta...

Galadriel ha detto...

questa è la conferma che la chiesa fa davvero schifo!dio è tutt'altra cosa...

me ha detto...

@ galadriel: secondo me Dio non è la Chiesa, Dio è Dio e basta, poi ci si mette in mezzo la Chiesa, sennò vorrebbe dire che su certe cose Dio non ha buonsenso!

Galadriel ha detto...

infatti concordo in pieno!

Daniel ha detto...

Dio è Dio e la Chiesa è la Chiesa. Certo. Gli evangelisti hanno fatto una scelta tempo fa che probabilmente sarà seguita da molti oggi. Io avevo linkato il video di google al mio blog, ma temo che ora il ocllegamento sia un vicolo chiuso. In ogni caso non credo di potermi configurare completamente con la pillola blu. Resto dell'idea che lo scandalo causato da alcuni sacerdoti non inquini per forza ogni azione della Chiesa nella sostanza almeno, anche se senza dubbio la forma, l'apparenza è ormai compromessa.
Spero di essermi spiegato adeaguatamente all'importanza della questione.

Mad Riot ha detto...

L'ho visto ed è qualcosa di deplorevole. La chiesa è un cancro nella società, lo è sempre stato.

me ha detto...

@ daniel: prima di tutto benvenuto qui! Poi però volevo dire che secondo la mia opinione, mia e ripeto mia opinione, la Chiesa attualmente si sta "mangiando" tutto ciò che di buono aveva fatto in passato in alcuni periodi, il problema è che talvolta ci vuole coraggio ad ammetterlo secondo me! Comunque non ti preoccupare di esprimere le tue opinioni qui, siamo qui per confrontarci! A presto!

@ mad riot: girava un detto qualche tempo fa che parlava di oppio e religione, ma non lo ricordo bene al momento...diciamo che una religione condotta da persone diverse e con mentalità positiva forse farebbe meglio alla società.

Daniel ha detto...

@ me: Intanto grazie del benvenuto, sono giunto qui tramite Non Ho Mica Capito di Accakappa.
Può darsi che la Chiesa dia l'impressione di rimangiarsi tanti progressi, ma forse sta cercando di consolidare le innovazioni apportate da papa Giovanni Paolo II. Ogni tanto bisogna far sedimentare le novità, per poter ricominciare con maggior vigore. Credo che intendessi la fine dell'ultimo secolo con "in passato".
In ogni caso si sono fatti molti progressi negli ultimi secoli, se compariamo con il periodo del tardo Rinascimento o con la fine del diciannovesimo secolo in termini di apertura al dialogo, tolleranza, accolgienza. Molte cose ancora infastidiscono in particolar modo l'Italia che si trova sia culturalmente che geograficamente il Vaticano sempre in casa. Forse non è la migliore della cose.

zero ha detto...

grazie, me lo sto scaricando.

la chiesa è il regno dei pedofili.

Subbacqquo ha detto...

Forse bisognerebbe informarsi bene prima di scrivere tante idiozie.