lunedì 19 marzo 2007

Post della Domenica.

Sì, il post della Domenica, quello scritto alle 2 di notte col pc sulle ginocchia stando seduti sul letto, un attimo prima di mettersi a dormire quelle 6 ore che ti garantiranno la duratura sonnolenza del Lunedì.
Il post delle emozioni che ritrovi dopo un pò di tempo, che non puoi aspettare l'indomani per scriverle perchè poi scappano, volano via nel vento di primavera, lo stesso vento che ti sferza il viso in una tranquilla Domenica pomeriggio di primavera appunto, mentre te ne vai a zonzo in bicicletta con la persona che più ti è cara. Con le emozioni che sembrano tornare forti, come folate di vento, a momenti, e non te lo sai spiegare. La mente che cerca di liberarsi dalle preoccupazioni di tutti i giorni che però da domani torneranno, e come per magia uno spiraglio di luce arriva alla mente e al cuore, e ti dice “sì, ci sei ancora...liberati dalle preoccupazioni per un attimo almeno”...
La mia Domenica delle sensazioni che cercavo da tempo, che da tempo non provavo...una bicicletta, anzi due, io, anzi noi2, il sole e l'aria di primavera, una strada...e rincorrere i suoi capelli scompigliati dal vento fresco...

, , ,

4 commenti:

maurob ha detto...

beh la domenica ha il suo fascino sopratutto quella appena passata...

Carlotta ha detto...

Che bell'immagine,sembra di respirarla quell'aria primaverile...

me ha detto...

...primavera dentro...
Grazie del complimento!
A presto!

Artemisia ha detto...

Complimenti per la sensibilita' e per la capacita' di esprimere emozioni (anche negative: vedi post Sono stanco!).
Fa piacere trovare giovani come te che riflettono sulle cose.
Ti ho lasciato qualche commento qua e la' e tornero' a trovarti.
A presto,